domain registration free web stats - free invisible counters - contatori per blog e forum gratis top site today

our links

statitical links 5214
site 0
site 1
site 2
site 3
site 4
site 5
site 6
site 7
site 8
site 9
site 10
site 11
site 12
site 13
site 14
site 15
site 16
site 17
site 18
site 19
site 20
site 21
site 22
site 23
site 24
site 25
site 26
site 27
site 28
site 29
site 30
site 31
site 32
site 33
site 34
site 35
site 36
site 37
site 38
site 39
site 40
site 41
site 42
site 43
site 44
site 45
site 46
site 47
site 48
site 49
site 50
site 51
site 52
site 53
site 54
site 55
site 56
site 57
site 58
site 59
site 60
site 61
site 62
site 63
site 64
site 65
site 66
site 67
site 68
site 69
site 70
site 71
site 72
site 73
site 74
site 75
site 76
site 77
site 78
site 79
site 80
site 81
site 82
site 83
site 84
site 85
site 86
site 87
site 88
site 89
site 90
site 91
site 92
site 93
site 94
site 95
site 96
site 97
site 98
site 99

in evidence:

HomeChi sonoContatti Agenda <<  Marzo 2012  >>  Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do       1  2  3  4   5  6  7  8  91011 12131415161718 19202122232425 262728293031  Menu Home Chi sono Contatti Stampa Comunicati Rassegna Stampa Galleria foto Video Al Parlamento europeo SPECIALE BANDI UE - MARZO 2012   XXXI Edizione Masterclass: Europrogettazione e Programmi europei   News dal mondo Sei mesi Occupy Wall Street, proteste e arresti Senegal:25/3 secondo turno presidenziali Usa: NY, chiesa St.Patrick si rifà look Guinea Bissau al voto per presidenziali Usa 2012: bacio gay a comizio Santorum Gb: ausiliari sosta con microtelecamere Germania: Gauck, congratulazioni dell'Ue Morto all'improvviso il re di Tonga Grecia: Pasok vota,Venizelos sarà leader Algeria: polizia reprime protesta reduci Artisti israeliani su Facebook, 'fratelli iraniani vi amiamo' Egitto:Papa copti,folla omaggia salma Siria: autobomba Aleppo, almeno 3 morti Germania: Gauck eletto presidente Italiani: in zona rischio senza permesso Germania: Gauck eletto presidente Premier Orissa, se liberati negoziamo Gaza, bimbo palestinese ferito a confine Camerun,500 elefanti vittime bracconieri Italiani rapiti: tv, dissidi tra maoisti Home Prossimi appuntamenti   16 marzo 2012: Senso dello Stato, legalità e giustiziaIncontro-dibattito con l'on. Angelino Alfano   JUDICIAL TRAINING : PARLIAMENT CLARIFIES PILOT PROJECT OBJECTIVES Giovedì 15 Marzo 2012 12:52   15 March 2012 Europolitics   English Copyright 2012 Europe Information Service All Rights Reserved A pilot project on judicial training, set to get under way in 2012, should have as its aim to identify best practices in organising access to EU law and relevant training and to disseminate them in the member states, says the European Parliament in a resolution adopted in plenary, on 14 March in Strasbourg. The resolution came in the wake of an oral question addressed to the European Commission by Klaus-Heiner Lehne (EPP, Germany) and Juan Fernando López Aguilar (S&D, Spain), on 12 March, on how the executive plans to ensure that at least half of EU legal professionals obtain training in EU law by 2020. This target was proposed in a September 2011 communication on European judicial training(1). There are still numerous barriers to achieving the target. Apart from the fact that there is not enough training in this area, financial costs and language barriers are also a problem. This type of training is absolutely "essential" to the creation of a European justice area and a common judicial culture, noted Lehne, on 12 March. He added that legal practitioners, starting with judges, "need knowledge of their own legal system but also of the law of other countries," simply because "they are the ones who apply the constantly changing European regulations". In their resolution, MEPs clarify the objectives of the pilot project on EU judicial training that is set to be launched shortly. Presented by Erminia Mazzoni (EPP, Italy) and Luigi Berlinguer (S&D, Italy) in 2011, it is currently being prepared by the Commission. The project has a budget of â�¬1.5 million (EU 2012 budget) to finance its different actions through public tenders. For MEPs, the pilot project must aim first to promote the identification and dissemination of best practices in organising access to EU law and relevant training. They also recommend the creation of a working group comprising trainers in national and European law and persons from outside the judicial sphere, with the aim of identifying "a series of thematic clusters of EU law issues". The project should also coordinate studies and familiarisation with foreign legal systems and the exchange of advice and knowledge about different legal systems.   Europe Information Service SA Document EURREP0020120314e83f0000j   MAZZONI, FORMAZIONE GIUDIZIARIA EUROPEA: QUELLO ITALIANO Ã� UN MODELLO DA IMITARE Mercoledì 14 Marzo 2012 00:00 Ã� stato discusso lunedì, nella seduta notturna del Parlamento Europeo a Strasburgo, il progetto pilota sulla formazione giudiziaria europea presentato dallâ��on. Erminia Mazzoni, Presidente della Commissione Petizioni del Parlamento europeo, e approvato, in sede di bilancio, con la previsione di una linea di finanziamento pari a 1,5 milioni di euro annuali. Il Commissario Europeo alla Giustizia, Viviane Reding, ha annunciato la pubblicazione del bando entro il prossimo mese di aprile. Nella risoluzione votata all'unanimità dal Parlamento europeo vi è il richiamo al progetto italiano Gaius come esempio eccellente da imitare. â��Spero che i giuristi italiani â�� ha commentato lâ��on. Mazzoni - non lascino cadere questâ��occasione per candidarsi come sede sperimentale per l'insegnamento del diritto dell'Unione. Il successo dellâ��iniziativa â�� ha spiegato la parlamentare - sta nel fatto che il progetto si propone di dare impulso alla costruzione della piattaforma comune del diritto, definita dal protocollo di Stoccolma e promossa dalla comunicazione di settembre della Commissione sulla formazione giuridicaâ��. Gli elementi innovativi sono la continuità della formazione, la condivisione del percorso da parte di giudici, avvocati, professori universitari e notai e la messa in rete delle esperienze nazionali esistenti. "Il diritto dell'Unione - ha chiarito in aula il Commissario Reding - deve essere comunicato a tutti i cittadini. Per far questo è necessario aumentare il numero di giuristi che conoscono il diritto e scambino esperienze. Ã� necessario conoscere e conoscersi per dar vita a un Europa della giustizia, costruire la fiducia richiede conoscenza........".   Risoluzione del Parlamento europeo sulla formazione giudiziaria (2012/2575(RSP)) Martedì 13 Marzo 2012 20:38 Il Parlamento europeo, â�� visti gli articoli 81 e 82 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea, che prevedono l'adozione, secondo la procedura legislativa ordinaria, di misure volte a garantire "un sostegno alla formazione dei magistrati e degli operatori giudiziari", â�� viste la sua risoluzione del 10 settembre 1991 sull'istituzione di un'Accademia di diritto europeo , la sua posizione del 24 settembre 2002 sull'adozione della decisione del Consiglio che istituisce una rete europea di formazione giudiziaria , la sua risoluzione del 9 luglio 2008 sul ruolo del giudice nazionale nel sistema giudiziario europeo e la sua raccomandazione del 7 maggio 2009 destinata al Consiglio sullo sviluppo di uno spazio di giustizia penale dell'Unione europea , â�� vista la comunicazione della Commissione relativa a un piano d'azione per l'attuazione del programma di Stoccolma , â�� vista la sua risoluzione del 25 novembre 2009 sul programma di Stoccolma, â�� vista la sua risoluzione del 17 giugno 2010 sulla formazione giudiziaria, â�� vista la comunicazione della Commissione del 13 settembre 2011 intitolata "Alimentare la fiducia in una giustizia europea: una nuova dimensione per la formazione giudiziaria europea"; â�� visto il progetto pilota in materia di formazione giudiziaria proposto dal Parlamento nel 2011, â�� visto lo studio comparativo sulla formazione giudiziaria negli Stati membri dell'UE commissionato dal Parlamento e condotto dall'Accademia di diritto europeo in collaborazione con la Rete europea di formazione giudiziaria, â�� visti l'articolo 115, paragrafo 5, e l'articolo 110, paragrafo 2, del suo regolamento,... ... 7. ritiene che il progetto pilota presentato da Luigi Berlinguer ed Erminia Mazzoni, in programma per il 2012, dovrebbe innanzitutto proporsi di individuare e diffondere le migliori prassi per quanto concerne l'organizzazione dell'accesso alla formazione in materia di diritto dell'UE e alle altre formazioni pertinenti nel quadro degli ordinamenti giudiziari e degli istituti di formazione nazionali; reputa ad esempio che l'UE debba incoraggiare gli Stati membri a imitare le istituzioni che operano con successo, come i coordinatori per il diritto dell'UE che esistono in Italia e nei Paesi Bassi nelle strutture giudiziarie nazionali, nonché promuovere la formazione di tali coordinatori e agevolarne in altro modo l'operato a livello dell'UE; 8. è dell'avviso che il progetto pilota dovrebbe prevedere la creazione di un gruppo di lavoro che includa responsabili della formazione giudiziaria a livello nazionale ed europeo così come attori non appartenenti al settore giudiziario, al fine di individuare una serie di categorie tematiche comprendenti le questioni relative al diritto dell'UE che sembrano essere le più pertinenti nella pratica giudiziaria quotidiana, per quanto concerne sia le questioni "pratiche" (come presentare una domanda di pronuncia pregiudiziale, come accedere alle banche dati sul diritto dell'UE ecc.) sia quelle sostanziali; 9. suggerisce che il progetto pilota potrebbe coordinare (a) lo scambio di consulenze e conoscenze sui singoli sistemi giuridici tra i diversi istituti di formazione giudiziaria, basandosi sulle reti e sulle risorse esistenti, e (b) la formazione formale e la familiarizzazione con gli ordinamenti giuridici stranieri; 10. propone infine che la Commissione organizzi un forum annuale in cui i giudici di tutti i livelli di anzianità che operano nei settori del diritto in cui sorgono di frequente questioni interne e transfrontaliere possano tenere discussioni su ambiti che hanno causato di recente controversie o difficoltà giuridiche, in modo da incoraggiare la discussione, stabilire contatti, creare canali di comunicazione e instaurare fiducia e comprensione reciproche; ritiene che tale forum potrebbe inoltre fornire alle autorità competenti, ai soggetti formativi e agli esperti, comprese le università e le organizzazioni professionali, la possibilità di discutere le politiche di formazione giudiziaria e il futuro dell'istruzione giuridica in Europa; 11. incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione alla Commissione.   Vai al testo integrale Vai al video della sessione plenaria   Altri articoli... CONGRESSO PROVINCIALE PDL - ORDINE DEL GIORNO RIFIUTI, MAZZONI: Lâ��ATTIVISMO CAMPANO NON CONVINCE LA COMMISSIONE Verso il Congresso del Pdl a Benevento: i fatti prima delle parole nel rispetto degli elettori ERMINIA MAZZONI: LA QUESTIONE RIFIUTI IN CAMPANIA TORNA AL PARLAMENTO EUROPEO << Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >> Pagina 1 di 75 Primo piano Erminia Mazzoni sulla questione dei lavoratori dei Consorzi     Le tessere sono il punto di partenza, le idee devono essere l'approdo       Lâ��Europa unita per le cittadine     Commissione Petizioni: 2,4 milioni di firme contro ACTA Washington Post: "Opponents of ACTA anti-counterfeiting treaty present petition with 2 million names to EU" Piano rifiuti, per Bruxelles le discariche "non sono conformi alle direttive Ue" Lettera al Sottosegretario Cardinale da me sottoscritta Rifiuti:Pe,risorsa per lavoro ma rischio infiltrazione mafie On the petition warpath   I lavoratori ex Consorzi ringraziano l'on. Mazzoni per l'interessamento alla loro vicenda Schulz, dagli insulti di Berlusconialla guida dell'Europarlamento Rc auto, guerra per il logo «Mo' Bast»e il gruppo sparisce da Facebook   TV/RAI: REGIONEUROPA, IN PRIMO PIANO I ''NODI'' DELL'UE Conferenza stampa di presentazione della Petizione contro le assicurazioni Figli contesi, arriva il mediatore             Copyright © 2012 ErminiaMazzoni.it - Tutti i diritti riservati.  

 

 

links