domain registration free web stats - free invisible counters - contatori per blog e forum gratis top site today

our links

statitical links 1233
site 0
site 1
site 2
site 3
site 4
site 5
site 6
site 7
site 8
site 9
site 10
site 11
site 12
site 13
site 14
site 15
site 16
site 17
site 18
site 19
site 20
site 21
site 22
site 23
site 24
site 25
site 26
site 27
site 28
site 29
site 30
site 31
site 32
site 33
site 34
site 35
site 36
site 37
site 38
site 39
site 40
site 41
site 42
site 43
site 44
site 45
site 46
site 47
site 48
site 49
site 50
site 51
site 52
site 53
site 54
site 55
site 56
site 57
site 58
site 59
site 60
site 61
site 62
site 63
site 64
site 65
site 66
site 67
site 68
site 69
site 70
site 71
site 72
site 73
site 74
site 75
site 76
site 77
site 78
site 79
site 80
site 81
site 82
site 83
site 84
site 85
site 86
site 87
site 88
site 89
site 90
site 91
site 92
site 93
site 94
site 95
site 96
site 97
site 98
site 99

in evidence:

bsl1_nk="archetypon"; bsl1_srv="blog"; bsl1_boot2()   Community     Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Segnala abuso Invia ad un amico ------------------ Crea archetypon   Profilo Blog Video Sito Foto Amici       Esplora .firstseparator { display: none; } #main .pnegative { margin-top: -0.8em; } #main #thumbnails { width: 100%; table-layout: fixed; border-spacing: 0; border-collapse: collapse; } #main #thumbnails td { margin: 0; padding: 0; width: 25%; border: 0; text-align: center; vertical-align: middle; font-size: 75%; line-height: normal; } #main #thumbnails td img { margin: 4px 0; } #main #trackbackstxt { margin-bottom: 1em; } #main .commentspacer { margin-top: 1em; } #main .newcommentlink { text-align: center; } #main .subcommentlink { font-size: 95%; line-height: normal; } #main #commentform { margin-top: .5em; text-align: center; } #main #commentform textarea { width: 90%; } #main #commallowedtags { font-size: 100%; line-height: normal; } #main #submitcomm { margin-top: 1em; text-align: center; } #main #newcomminfo { font-size: 95%; line-height: normal; } #main #commanonymousemail { margin-bottom: .5em; } #main #commantirobot { margin-top: .5em; text-align: center; } #rlogo{background-image: url(getmedia.php?Rrek%60o.go-nrgnmC%60etmI%3A%2711%27z%05kgonmghom-%3F%26);} Creato da archetypon il 03/08/2005 Ombre di Luce Davanti a me fluttua un'immagine, uomo o ombra, più ombra che uomo, più immagine che ombra. (W.B. Yeats)          custodi Post n°760 pubblicato il 10 Febbraio 2009 da archetypon Tags: Aforismi ... io posso ritrovarmi e trovare la pace solo se so di non essere dove abitualmente sono ma di essere dove abitualmente non sono, devo ritrovare quel luogo di origine, riconoscerlo, liegen lassen, lasciarlo apparire e custodirlo.Umberto Eco, La struttura assente, D, 5, VI.2[È solo da una frattura che erompe una mancanza (d'essere): dallo iato, il caos iniziale, l'abisso. Non porsi alcuna domanda è perpetuare la frattura, allargarla: l'uomo si fa sintomo della mancanza - non è uno studio filosofico o psicanalitico, ma vita: la mia. Poi si trova una indicazione, ché il mondo è (di)segni. Un (di)segno può (pre)valere sugli altri, che allora può (pro)gettare una via più chiara di altre. Su questa da pazienti diventiamo agenti di ricerca, cercatori del proprio luogo di origine, se non altro perché da esso è scaturita la (nostra) frattura. Si riconosce? Penso di sì, per quanto il luogo insista su una terra immensa e senza tempo, poiché è quello iato che l'ha indicato. L'impresa vera, però, è diventare custodi del luogo (ri)trovato.]    Trackback: 0 - Commenti: 4   Condividi e segnala - permalink     impurità di un dolore Post n°759 pubblicato il 09 Febbraio 2009 da archetypon Tags: (A)normalità Un dolore acuto e morboso ad un capo del mio corpo, e il rilascio e la quiete di ogni fibra dall'altro. Così, stanotte, opero l'inquisizione.Trasportare lo stiletto. Erompere attraverso la porta cardiaca e raggiungere il pacifico silenzio. Isolare ogni pensiero dalle sensazioni pungenti per dominare ogni sensazioni di pensiero. Sommare il segno più e il segno meno (di che segno è il dolore?). Incurvare l'orizzontalità per ottenere un colmo irraggiungibile ai due. Assentarsi da sé. Alla fine, spossato, rinuncio alla somma impresa della condizione umana: per quanto fautore del mezzo pieno, dinnanzi al dolore evapora ogni pace.     Trackback: 0 - Commenti: 9   Condividi e segnala - permalink     cervelli in una vasca Post n°758 pubblicato il 06 Febbraio 2009 da archetypon Tags: Parentesi (Questa è una possibilità fantascientifica discussa dai filosofi: così iniziava Hilary Putman un paragrafo in un  saggio del 1981. Oggi questa frase dovrebbe essere riscritta: questa è una possibilità scientifica discussa anche dai filosofi; un essere umano sottoposto ad una operazione da uno scienziato che ne distacca il cervello dal corpo e lo pone in una vasca piena di sostanze nutrienti che lo mantengono in vita. Cervelli in una vasca.Questa associazione sorge in me ogni qualvolta si parla di un uomo o di una donna che per malattia o incidente riceve le attenzioni (e gli "interessi") della scienza medica che ne conserva la vita artificialmente.Non farò una tirata etica: concordo con chi ha scritto che ormai la tecnica fa tutto quello che può fare, che l'uomo è impreparato e inadeguato, anzi di più, che è antiquato rispetto ad essa, ancorché dire che il mondo va a rotoli è cosa vecchia quanto la storia del mondo.Tuttavia, per me, è pertinente l'aggettivo che usa lo stesso Putman per qualificare lo scienziato che crea cervelli in una vasca:  crudele.)[Hilary Putman - Ragione, verità e storia (ed. it. 1994)]    Trackback: 0 - Commenti: 5   Condividi e segnala - permalink     la pietra cieca e sorda Post n°757 pubblicato il 05 Febbraio 2009 da archetypon Tags: Aforismi E quanto importi nella vita, non già di essere forti, ma di sentirsi forti. Di essersi misurati almeno una volta, di essersi trovati almeno una volta nella condizione umana più antica. Soli davanti alla pietra cieca e sorda, senza altri aiuti che le proprie mani e la propria testa.Primo Levi, Il sistema periodico (cit. film "Into the wild")  [Nel pensiero e nell'azione. Attraverso i medesimi possedimenti umani che ci hanno condotto davanti alla pietra cieca e sorda. Non abbiamo null'altro; eppure questi sono sufficienti: il pensiero e l'azione. Nessuno potrà assicurare quanto di uno e quanto dell'altra: tocca ad ognuno, davanti alla pietra cieca e sorda, trovare la giusta misura nella mente e nelle mani. Ma mai senza uno o senza l'altra. Così che da ogni dolore, cieco e sordo, che pretende di piegarci al suo peso, sentire quanto fragile ma anche quanto forte è lo spirito nostro.]    Trackback: 0 - Commenti: 13   Condividi e segnala - permalink     non dimenticare Post n°756 pubblicato il 04 Febbraio 2009 da archetypon Tags: Cartoline Cara Amica,nel tuo pianto, giusto e sacro, scorgo l'errore comune di voler dimenticare qualcuno che ci ha fatto soffrire. Arrestare le lacrime vale più di estirpare il ricordo, fare del passato un deserto senza ombre, spegnere la luce della coscienza? Conosci la mia malattia: come te, ho versato acqua nello stagno del (mio) passato. Eppure - non so per quale fortunato e magico tocco - non ho mai percorso la strada l'oblio del tempo o, meglio, dei dettagli delle immagini che, dal mio volto, si disperdevano in quell'acqua.Senza i ricordi non si è nulla; senza ricordi saremmo tetri alberi senza radici; senza ricordi non avremmo voce perché nulla avremmo da raccontare; senza ricordi non avremmo lacrime ma neppure sorrisi; senza ricordi saremmo carne composta e ansimante, messaggera di istinti e bisogni. Quanto è ricca di metafore la fiaba che narra delle lacrime umane che ridonano la vita!Così il passato deve vivere, come il presente doloroso. Solo così, puoi esserne certa, quello che accadrà "domani" getterà una nuova luce sul tuo indimenticato e nuove r(iv)elazioni apparterranno alla tua vita. Tuo,AM   Trackback: 0 - Commenti: 11   Condividi e segnala - permalink     l'ultima onda Post n°755 pubblicato il 03 Febbraio 2009 da archetypon Tags: (A)normalità Nell'incertezza di questa esistenza, cosa non sono? Non sono un cieco, e non ho bisogno di un cane che mi guidi, ma non ho i miei occhi intatti o quanto meno la luce che mi precede è troppo debole - quello in cui credo e quello a cui aspiro come sembrano avere la maggior parte degli uomini vedenti, agenti, pazienti.Così mi inquieta molto di più il dire apodittico che pormi dinnanzi al dubbio. Non ho l'affanno degli scultori che erodono l'informe poiché raccatto le loro schegge, e ne faccio tesoro: è sempre un arricchimento della conoscenza sapere che cosa non è. Non sono terra da arare. Non posso essere neppure ombra in un deserto senza alberi. Ho solo una fortuna: come con ogni gioco di sabbia, lasciato sulla riva da un arcano bimbo, l'ultima onda, quella più lunga, si porterà via tutto.    Trackback: 0 - Commenti: 10   Condividi e segnala - permalink     l'amore (non) esiste Post n°754 pubblicato il 02 Febbraio 2009 da archetypon Tags: Cartoline L'amore non esiste.E non è scientificamente provabile.C.Cara amica,mi ricordi me. Me, che amante di ogni possibile chimismo, figuravo l'amore come un incontro di sferzate molecolari tanto complesse quanto certe, comprensibili e analizzabili.Mi ricordi me che confidavo nelle meravigliose astrazioni matematiche che, dal caos della terra che sfregavo, estraevano un ordine, dimentico che l'orgoglio e il primo passo di ogni caduta. Tale era la droga di cui mi nutrivo che, ne sono certo, non avrei intaccato la fede in quegli alambicchi anche se qualcuno mi avesse rivelato che colui il quale, all'alba della ragione, aveva intuito quel modello di piccoli mondi che tanto ammiravo era anche colui che aveva ammonito: povero intelletto, tu trai i tuoi argomenti dai sensi per poi frustrarli. La tua vittoria è la tua disfatta.Così ora sei tu che mi rammenti e mi ammonisci di non costruire altre vittorie. Umilmente tuo,AM    Trackback: 0 - Commenti: 6   Condividi e segnala - permalink     impronte e null'altro Post n°753 pubblicato il 30 Gennaio 2009 da archetypon Tags: Parentesi (Che ciò che scrivo indirettamente conduca al dialogo o al confronto, con se stessi o con gli altri, porta abbastanza acqua al mulino del mio ego. Ma, mi tocca ribadirlo poiché ogni post può apparire autonomo e, così, separato dagli altri, questo è solo un percorso che, in quanto percorso immaginale e metaforico, è personale.Il primo strato è una biografia e non una storia di fatti separali e analizzabili; il secondo non è una cultura filosofica o psicoterapeutica, né religiosa o laica. Il fondo, in fondo, è solo un uomo.Alla fine, sono soltanto colui che, ad ogni passo sul proprio e personale percorso, lascia impronte che lo vedono passare e andare via.)    Trackback: 0 - Commenti: 6   Condividi e segnala - permalink     comunque sia, la pace sia voi Post n°752 pubblicato il 29 Gennaio 2009 da archetypon Tags: (A)normalità, Aforismi Come si suol dire, solitario andare tra la gente. Peggio ancora, solitario stare dove non ci siamo nemmeno noi stessi.J. Saramago, L'anno della morte di Ricardo Reis[ Per alcuni la moltitudine è sufficiente: collocarsi in essa, sentirsi parte del molteplice, partecipare ed essere utile è, alla fine, un giusto colmare se stessi. Ci si specchia negli altri, e l'esterno e l'esteriore riempiono ogni possibile solitudine, poiché per costoro essere soli è essere come un albero in mezzo a una pianura dove ci sia solo lui.Per altri, nessuna moltitudine potrà riempire una piccola falla interiore che risucchia, pericolosamente, la nave dentro se stessa. Le prospettive decadono, degradano le parole, si sfilacciano i sentimenti, i gesti si arrestano e, all'ultimo istante, si disarticolano come quelli di chi sta affogando. Solo per chi ha più navigato il mondo (pro)getta una soluzione. Per costoro essere soli è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di loro. ]    Trackback: 0 - Commenti: 10   Condividi e segnala - permalink     escalation Post n°751 pubblicato il 28 Gennaio 2009 da archetypon Tags: Appunti